Novena della Santa Gravidanza di Nostra Signora

Pubblicato giorno 17 marzo 2021 - Preghiere e novene

Novena della Santa Gravidanza di Nostra Signora

Nel giorno dell’Annunciazione dell’Angelo alla Madonna (25 marzo), vi invitiamo a recitare la novena della Santa Gravidanza della Vergine Maria.

Ogni giorno, durante i nove mesi di attesa del Bambino Gesù (dal 25 marzo al 25 dicembre), cioè dall’Annunciazione al Natale del Signore, mettiti davanti a Dio recitando la seguente preghiera.

Preghiera alla Madonna

O Maria, Vergine Immacolata, porta del Cielo e causa della nostra gioia, rispondendo con generosità all’annuncio dell’Arcangelo San Gabriele hai aperto la via al piano di Dio per la mia salvezza. Tu sei stata, dalla Provvidenza Santissima, sin dall’eternità, costituita Vaso di elezione e dimora degna del Verbo di Dio Incarnato. Attraverso il tuo “si” e la tua fedeltà al Padre Celeste, lo Spirito Santo ha tessuto nelle tue viscere, nostro Signore Gesù Salvatore.
Eccomi qui desiderando che il Figlio di Dio che ha voluto nascere da te nasca anche nel mio cuore e mi conceda il perdono dei miei peccati, mi prostro ai tuoi piedi e ti imploro, Nostra Signora Achiropita, Aparecida e Rosa Mistica, con tutto il fervore della mia anima, che ti degni di raggiungermi dal tuo Amatissimo Figlio la grazia che tanto necessito:____.

Ascolta la mia supplica, o Vergine Santissima, Nostra Signora di Cana e di Pentecoste, tu che, davanti al Trono della Grazia, sei “l’Onnipotenza supplice”, mentre considero con riverenza e affetto filiale, tutti i momenti di dolore e di gioia, di desolazione e di provvidenza, che ti hanno accompagnato nella tua benedetta, augusta e singolare gravidanza, in cui hai portato nel tuo grembo l’Altissimo Figlio di Dio. Madre dell’Obbedienza e Mediatrice di tutte le grazie, tu hai atteso il tempo necessario per dare al mondo il Re dell’Universo. Ecco, con fede e fedeltà, attendo la grazia che ti supplico, sebbene mi sembri difficile e impossibile affinché accada.
Aiutami, o Madre della Tenerezza, Vergine del Silenzio e dell’ascolto, ad essere paziente nell’attesa delle promesse di Dio, con sobrietà di vita, allegria e perseveranza. Fa’ che io non mi scoraggi o che sia sconfitto dal nemico. Conducimi al Paradiso del tuo dolcissimo Gesù e prenditi cura di me, o Madre che sciogli i nodi di ogni mia necessità, pericolo o afflizione, sciogliendo e sbrogliando, con la tua forza e il tuo potere, ogni nodo che io, il mondo o il nemico abbiamo causato nella mia vita, nel mio cammino e nella mia vocazione.
E se non bastassero le mie suppliche, o Signora dei rimedi, del Buon Parto e del Perpetuo Soccorso, ti chiedo ancora, in virtù del tuo zelo e dei tuoi supplizi con Gesù nel tuo grembo, per tutte le mamme gravide, affinché abbiano un buon momento, oppure per tutte coloro le quali vivono una gravidanza delicata, per coloro che sono tormentate dall’idea dell’aborto e per coloro che non possono o non riescono a concepire.
O Signora del Carmine, Addolorata e della Difesa, mano che ha cullato Gesù, consola tutte le mamme che pregano per il ritorno dei propri figli a casa e alle buone abitudini. Ricompensa le madri che generano figli per Dio, istruendoli nella fede o consegnandoli alla vita sacerdotale e religiosa.

Nostra Signora dell’annunciazione, prega per noi.
Nostra Signora di Betlemme, prega per noi.

Pregate 9 Ave-Maria, in onore di ciascuno dei 9 mesi in cui Gesù è stato nel grembo di Nostra Signora, accompagnato dal seguente cantore:

“Benedetta sia la Santa Gravidanza e l’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, Madre di Dio e nostra madre “.