Dal Vangelo Mc 6,30-34 – “Venite in disparte, voi soli, in un luogo deserto, e riposatevi un po'”

Pubblicato giorno 18 luglio 2021 - In home page, Riflessioni sul Vangelo

691848_M

Mc.6,30-34
“Venite in disparte, voi soli, in un luogo deserto, e riposatevi un po'”

Ancora il Signore ci parla di riposo.
L’invito del Signore a riposare non è solo per oggi,
ma e’ per “l’oggi” che viviamo.
In ogni giorno della nostra vita,
dobbiamo trovare il tempo “per riposare un po'”.
Per riposare in Lui.
Non ci dice di riposare “per un’ora o due”.
Gesù da’ che le tante cose che siamo chiamati a fare ogni giorno necessitano tempo.
Ma quel pezzettino di tempo,
che siamo chiamati a ritagliarci con Lui,
sarà come acqua nel deserto,
come ossigeno nei polmoni.
Ristorera’ mente e cuore.
Ci ridarà la forza di ricominciare a “fare” donando Amore,
altrimenti doneremo “stanchezza”
e “nervosismo”.
E ci dice anche come fare.
“Venite in disparte, in un luogo deserto”.
Dobbiamo trovare un posto che ci permette di entrare nella “camera del cuore”.
Sarà il posto dove andremo a incontrare il nostro Signore.
Lontano dalla televisione,
dai cellulari,
dai rumori,
in un momento tutto nostro.
E in questa stanza entrare “noi soli”,
per incontrare Lui.
E nell’incontro con Lui,
attraverso “La Parola”,
“Il Rosario”
“La Santa Messa”
“L’esame del vissuto del giorno”,
ritrovare noi stessi,
il nostro vero volto,
i nostri lineamenti.
Perché talvolta la fatica,
gli affanni,
e le persone con cui abbiamo a che fare,
sfigurano il nostro volto,
facendo venir fuori la parte peggiore di noi.
E’ bella la preghiera comunitaria.
Insostituibile.
Ma dobbiamo riappropriarci della preghiera in cui siamo “noi soli”.
“Noi soli” con Lui.
È una grossa “tentazione” per ognuno di noi
essere così presi dagli impegni,
anche quelli “santi”,
da essere così stanchi da rischiare di trascurare il “momento con Lui”.
Gesù vedendoci stanchi e sfiniti,
ha provato compassione di noi,
perché dobbiamo essergli sembrati “come  pecore senza pastore”.
Ma noi abbiamo il nostro “buon Pastore”.
Che oggi vuol farci riposare in Lui.
Per farci riprendere un cammino di vita,
e di fede,
che senza il riposo in Dio
non è possibile.
Sia benedetto Gesu’,
Nostro riposo.

Dal Vangelo secondo Marco Mc 6,30-34

In quel tempo, gli apostoli si riunirono attorno a Gesù e gli riferirono tutto quello che avevano fatto e quello che avevano insegnato. Ed egli disse loro: «Venite in disparte, voi soli, in un luogo deserto, e riposatevi un po’». Erano infatti molti quelli che andavano e venivano e non avevano neanche il tempo di mangiare.
Allora andarono con la barca verso un luogo deserto, in disparte. Molti però li videro partire e capirono, e da tutte le città accorsero là a piedi e li precedettero.
Sceso dalla barca, egli vide una grande folla, ebbe compassione di loro, perché erano come pecore che non hanno pastore, e si mise a insegnare loro molte cose.

Parola del Signore.

Lascia un commento

  • (will not be published)